Ostia, armato di siringa rapina quattro minorenni. In manette un 37enne

29/10/2016 – I Carabinieri della Stazione di Ostia hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma nei confronti di un romano di 37 anni, pluripregiudicato, con l’accusa di rapina. I militari sono andati a prelevarlo nella sua abitazione nella zona di piazza Gasparri.  In particolare, il 37enne è accusato di aver commesso una rapina ai danni di quattro ragazzi minorenni che, nella notte del 16 ottobre scorso, sono stati aggrediti nel cuore di Ostia da quattro persone. I giovani, minacciati con una siringa, sono stati derubati dei loro telefoni cellulari.  A seguito della denuncia sporta dai genitori dei minori, i Carabinieri di Ostia hanno avviato le indagini finalizzate all’identificazione dei malviventi e già dai primi accertamenti, confortati anche dal riconoscimento fotografico incrociato da parte delle vittime, sono riusciti a identificare, senza ombra di dubbio, il leader” del gruppo di rapinatori.  Il colpo ai danni dei minorenni, però, è solo l’ultimo degli episodi delittuosi di cui l’uomo si è reso protagonista: il 37enne, infatti, dal 1994 ad oggi ha collezionato numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona.  Ora si trova nel carcere di Roma Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here