Ostia, droga nella cassaforte in cantina. In manette un 42enne

 

28/10/2016  – I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ostia e i baschi verdi del II Gruppo della Guardia di Finanza di Roma hanno arrestato un 42enne, pregiudicato, trovato in possesso di oltre mezzo chilo di hashish. L’attività interforze è stata compiuta martedì sera, quando i militari, avendo avuto notizia che il 42enne, già gravato da precedenti specifici, deteneva nella propria abitazione della droga, si sono recati presso la sua dimora, situata nel cuore di Ostia Nuova. Il primo controllo eseguito nelle varie stanze dell’abitazione ha consentito di rinvenire solo una dose per uso personale di cocaina, per la quale la compagna dell’uomo è stata segnalata alla Prefettura di Roma. Ma, concluso il primo controllo, i militari hanno deciso di proseguire oltre, e, con l’ausilio di una unità cinofila anti-droga della Guardia di Finanza, si sono recati nel garage di pertinenza dell’abitazione, dove hanno scovato una cassaforte, nascosta tra numerosi pacchi e oggetti di vario genere. Una volta aperta la cassaforte finalmente è arrivato il riscontro atteso, poiché al suo interno sono stati trovati 6 panetti di hashish, del peso complessivo di 585 grammi, pronti per la vendita agli spacciatori al dettaglio della zona. L’attività, conclusasi nelle ore notturne, ha consentito di arrestare il pusher, che, condotto nella mattinata di mercoledì presso il Tribunale di Roma, dopo la convalida dell’arresto è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari. La perquisizione ha consentito di assicurare alla giustizia un personaggio di spicco della criminalità locale legata al traffico di droga e l’ottimo risultato operativo è stato raggiunto grazie all’impegno sinergico delle due forze di polizia, che hanno fuso le proprie competenze e le proprie risorse per perseguire il contrasto al fenomeno dello spaccio di droga nel litorale romano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here