Dragoncello, sgomberato accampamento in via Ottaviani. Presenti anche 3 donne incinta

18/10/2016 – Quaranta agenti tra Polizia locale del x gruppo mare, polizia di stato e Corpo Forestale dello Stato, sono intervenuti questa mattina in un’operazione congiunta, volta allo sgombero ed alla demolizione di un accampamento abusivo in Via Alfredo Ottaviani a Dragoncello a pochi metri dalle sponde del Tevere. Per gli occupanti, dieci uomini e sei donne, tre delle quali incinta, sono tutt’ora in corso le procedure di identificazione. Undici le persone di nazionalità rumena, di etnia rom, – 7 uomini e 4 donne – che sono state denunciate in stato di libertà con l’accusa di invasione di terreni ed edifici, getto di cose pericolose e inosservanza sulle leggi inerenti le aree protette. Sul posto anche il personale dei Servizi Sociali e dell’Ama per la demolizione e rimozione delle strutture abbattute. L’operazione di oggi si inserisce in una più ampia attività di controllo e contrasto del degrado sociale urbano, sul territorio del litorale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here