DoReMi Diverto, il comitato dei genitori scrive al delegato Di Pillo

26/10/2016 – Hanno preso carta e penna e hanno scritto alla delegata del Sindaco per il Litorale Giuliano Di Pillo. Sono i genitori del comitato DoReMi Diverto che nonostante la scuola non esista più, distrutta dalle fiamme, continuano la loro battaglia affinchè il terreno dove sorgeva torni ad ospitare una scuola. “Siamo un gruppo di genitori, di cittadini che amano il territorio dove vivono e che si sono impegnati per un obiettivo – scrivono nella lettera -: la riconsegna alla Città di un’area, ad uso scolastico e la sua riqualificazione. La materna distrutta da un incendio dove si accoglievano circa 150 bimbi. Vogliamo che il quartiere torni in possesso di un’area pubblica, di una scuola materna, “regalata”, nell’ombra e dopo aver speso in pochi anni alcuni milioni di euro! Abbiamo già incontrato l’ex Sindaco e assessori così come il Commissario Prefettizio, che peraltro si è dimostrato favorevole alla risoluzione ma in quel momento a Roma la Giunta era appena decaduta. La nostra richiesta è fare marcia indietro con la cessione dell’area (annullando l’assegnazione ed il cambio d’uso) e – proseguono dal comitato DoReMi Diverto – concentrarci sulla ricostruzione della scuola materna (l’unica a tempo pieno del quadrante Ostia Centro). Inoltre sappiamo quanto la Sindaca abbia a cuore la scuola pubblica ed in particolare quella dei più piccoli e quanto sia prioritario per l’attuale Giunta evitare sprechi. Confidiamo quindi che ci sia la volontà e la disponibilità di cancellare questo capitolo e dare un nuovo volto al quartiere con un gesto di rottura nel modo di gestire la cosa pubblica correggendo scelte politiche che hanno maltrattato questo territorio”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here