Ostia, tenta il suicidio, a salvarlo la polizia locale

4/10/2016 – Un ragazzo è stato salvato oggi da una pattuglia dei vigili mentre si stava per lanciare da un cavalcavia della Roma-Lido ad Ostia. Secondo quanto riferito, gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale X Gruppo Mare ‎diretto da Antonio Di Maggio stavano transitando sul cavalcavia della ferrovia all’altezza di piazza Gregorio Ronca quando hanno notato un ragazzo, di origine sudamericana, che aveva già oltrepassato le barriere di protezione e stava per lanciarsi. I tre agenti – Strino, Sgueglia e Candelori – sono riusciti però a bloccarlo in tempo e a riportarlo sul marciapiede. Viste le numerose ferite da taglio su tutto il corpo, i caschi bianchi hanno chiesto l’intervento dell’ambulanza che lo ha trasportato all’ospedale Grassi. Sono in corso accertamenti per risalire all’identità del ragazzo, sprovvisto di documenti, e sulla causa delle ferite che presumibilmente erano precedenti al tentato suicidio. Al momento il giovane, in evidente stato di agitazione, si rifiuta di collaborare. Gli agenti, dopo aver aiutato il personale sanitario a mantenerlo calmo, stanno cercando di contattare eventuali famigliari o amici.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here