Fregene, in casa orologi di lusso, droga e quadri

4/10/2016 – Un vero e proprio tesoro tra quadri e orologi di lusso quello scoperto nell’abitazione di Fregene di una vecchia conoscenza dei carabinieri finito in manette nei giorni scorsi perché trovato in possesso di un ingente quantitativo di stupefacenti. I militari del Nucleo Operativo della Compagnia Centro nel corso di servizi di contrasto alla vendita di stupefacenti hanno notato il 70enne romano in via Apricale a Boccea davanti ad un box auto. Visti i precedenti dell’uomo proprio legati allo spaccio gli uomini dell’Arma hanno deciso di procedere al suo controllo e all’ispezione del parcheggio. Quando i militari hanno alzato la saracinesca di sono trovati davanti ad un ampio armamentario di armi e stupefacenti. All’interno sono stati infatti rinvenuti 3 kg di cocaina pura, alcune dosi di marijuana, una pistola semiautomatica completa di due serbatoi e proiettili calibro 9, detenuta illegalmente, un bilancino di precisione e quattro quadri. È immediatamente partita un’indagine che si è spostata sul litorale romano e che ha coinvolto anche i colleghi del Nucleo Investigativo di Ostia. L’uomo infatti è domiciliato in un’abitazione di Fregene. È qui che nel corso della perquisizione i carabinieri hanno trovato 4 orologi di lusso – un Rolex, un Cartier, un Oister e un Hoga – un bilancino di precisione e materiale per il taglio e il confezionamento della droga, 1.000 euro in contanti, ritenuti provento di attività illecita. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro mentre per il 70enne si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli dove si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here