Axa, mamme in sosta selvaggia. La protesta dei commercianti

23/9/2016 – Ricomincia la scuola e con lei i disagi. Al ritorno in aula dei bambini in via Euripide all’Axa la situazione torna ad essere al collasso a causa delle decine di autovetture parcheggiate in sosta selvaggia nei pressi della scuola. Soprattutto durante le ore di entrata e uscita dei bambini infatti una vera e propria marea di macchine si riversa in un limitato tratto di strada. Vetture in doppia ma anche tripla fila che finiscono con il causare non solo rallentamenti al traffico e alla circolazione dei bus ma influiscono anche sulle attività commerciali della zona. «In quel lasso di tempo – spiega uno dei commercianti – arriva questa marea di mamme e papà che parcheggiano ovunque, anche dove non consentito. Se restassero il tempo necessario per il trasbordo dei bambini il problema non sarebbe grave. Il punto è che ogni giorno – prosegue l’esercente – a decine restano per lunghissimo tempo a chiacchierare incuranti dei disagi che provocano lasciando quindi le macchine parcheggiate in quelle condizioni, spesso anche sopra i marciapiedi, e togliendo i posti auto ai nostri clienti che vista l’impossibilità di posteggiare vanno via. Abbiamo più volte segnalato quanto accade alla polizia locale ma non è mai stato fatto nulla. Basterebbe – conclude – una semplice pattuglia all’orario di ingresso di entrata e di uscita di scuola che facesse rispettare il codice della strada e la situazione non sarebbe questa».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here