X Municipio, ore nere per i motociclisti. E crolla un ramo su un’auto

27/9/2016 – Una manciata di ore all’insegna degli incidenti stradali quelle che hanno visto per protagonisti motociclisti. L’ultimo, il più grave ieri mattina in via Menzio all’incrocio con via Gioja a Malafede. A scontrarsi poco dopo le 12 sono state una Alfa Mito e una moto. Un impatto violentissimo quello che ha disarcionato di sella i due centauri, marito e moglie. Atterrati violentemente al suolo i due hanno riportato gravissime lesioni. Soccorsi immediatamente dai sanitari del 118 le loro condizioni sono apparse critiche. Dopo essere stati stabilizzati sul posto i due sono stati trasportati in ospedale. Il marito in eliambulanza al San Camillo mentre la moglie in ambulanza al San Camillo. Entrambi sono stati ricoverati in codice rosso e si trovano in prognosi riservata. Sul posto per effettuare i rilievi di rito gli agenti della polizia locale del X gruppo mare che stanno ricostruendo la dinamica dello scontro per capire se l’impatto sia stato causato dal mancato rispetto di una precedenza. In precedenza i vigili urbani erano dovuti intervenire all’incrocio tra viale Ernesto Orrei e via Mar Arabico ad Ostia sempre per un incidente che aveva visto per protagonista un centauro. A restare ferito un 46enne capoverdiano che secondo quanto ricostruito dagli agenti di via Capo delle Armi avrebbe fatto tutto da solo. A causare la caduta dallo scooter Honda avvenuta intorno all’1 di notte sarebbe stato il troppo alcool nelle vene. Sottoposto infatti agli accertamenti di rito all’ospedale Grassi dove era stato ricoverato in codice rosso l’uomo era risultato positivo all’alcol test. Una manciata di ore prima all’incrocio tra via dei Pescatori e viale della Villa di Plinio una Punto Nera vecchio modello e uno scooter si erano scontrate poco dopo le 19,30 a causa del mancato rispetto di una precedenza. Ferito il centauro rimasto schiacciato dalla moto. Sul posto i sanitari del 118 che lo avevano soccorso e trasportato al pronto soccorso. Non sarebbe in gravi condizioni. Una manciata di metri di distanza e i vigili avevano dovuto rispondere alla chiamata per la caduta di un ramo su una Fiat Panda che viaggiava in direzione di via Mar dei Coralli. Il tronco, crollato sul cruscotto e sul tettino dell’auto, aveva danneggiato l’auto ma non aveva ferito l’automobilista.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here