Grassi, ancora senza stipendio i circa cento addetti della Ma.Ca.

22/9/2016 – “Sono quasi cento i lavoratori e le lavoratrici della Ma.Ca. srl, la società che si occupa di sanificazione ambientale e pulizia nelle strutture della Asl Rm 3, che non percepiscono da due mesi lo stipendio“. A denunciarlo è Marco Possanzini per Sinistra Italiana X Municipio. “Purtroppo non è la prima volta che si registrano pesanti ritardi nei pagamenti degli stipendi ai dipendenti di questa società. Questa situazione è assolutamente inaccettabile perchè il mancato pagamento degli stipendi pesa enormemente sui bilanci familiari dei dipendenti gravati da spese ordinarie oltre che da mutui, affitti, prestiti, con ricadute pesantissime, spesso irreversibili. L’emergenza non riguarda solamente il mancato pagamento degli stipendi perchè il prossimo 30 ottobre scadrà il bando e nessuno ha comunicato ai lavoratori cosa accadrà dopo quella data. La rimodulazione delle attività di pulizia e igienizzazione, così come la progressiva riduzione del numero degli addetti a tali mansioni, causati anche dal Piano di Rientro Economico imposto dalla Regione Lazio, hanno determinato disagi pesantissimi che hanno avuto e hanno una ricaduta diretta su pazienti e lavoratori. Riteniamo questa situazione inaccettabile perchè mina le basi della sanità pubblica come diritto. Sinistra Italiana X Municipio chiede un intervento urgente del gruppo SI-SEL Regione Lazio, del Governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti e del Commissario Straordinario della Asl Rm3 Dott. Giuseppe Legato al fine di garantire il pagamento immediato degli stipendi ai lavoratori della Ma.Ca. srl”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here