Acilia, operaio pusher in manette

 

16/9/2016 – Ieri sera, ad esito di mirata attività antidroga, i Carabinieri della Stazione Roma Acilia hanno perquisito la casa di un giovane romano, un insospettabile operaio incensurato, dove hanno rinvenuto 350 grammi di marijuana, già divisa in dosi pronte per lo spaccio, bilancini di precisione, materiale per il confezionamento della droga e circa 1.200 euro, provento dell’attività illecita. A nulla è servito il tentativo del giovane di disfarsi della droga, gettandola dalla finestra della propria abitazione, posta al secondo piano di un condominio. Infatti, mentre i Carabinieri eseguivano la perquisizione, altri colleghi, che si erano posizionati al pian terreno  dell’immobile, hanno immediatamente recuperato la droga. Il pusher è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del direttissimo di questa mattina, dove è stato convalidato l’arresto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here