Accudì il cucciolo di delfino morto per ore, adesso Cornelia ha un nuovo piccolo

15/9/2016 – Le immagini di lei che sosteneva il cucciolo morto davanti alle acque di Ostia avevano fatto il giro del mondo. Nell’estate del 2015 Cornelia, la mamma delfino, non si era rassegnata alla morte del piccolo e aveva tentato in tutti i modi di salvarlo. La natura però ha fatto il suo corso e a distanza di un anno Cornelia ha un nuovo cucciolo. Ad avvistare lo scorso 29 agosto, la femmina di tursiope, insieme al branco di circa 15 elementi è stato il team di ricercatori di Oceanomare Delphis Onlus l’organizzazione non profit per lo studio e la conservazione dei cetacei nel bacino del Mediterraneo ma solo nei giorni scorsi dall’analisi delle immagini è arrivata la lieta novella. Un piccolo nato da pochissimo tant’è che sul corpo erano ancora visibili le pieghe fetali nuotava accanto alla mamma riconoscibile grazie ai graffi presenti sulla pinna dorsale, e ad una cicatrice a forma di “X” sulla parte posteriore del corpo. “Riavvistare Cornelia a distanza di un anno con un nuovo piccolo – afferma Daniela Silvia Pace, Presidente di Oceanomare Delphis Onlus – è un dato particolarmente significativo, che non solo testimonia un grado di fedeltà al sito da parte di questi animali, ma evidenzia anche l’importanza dell’area di studio quale luogo di alimentazione, riproduzione e allevamento dei piccoli per una specie marina vulnerabile”. L’avvistamento è avvenuto nell’ambito del progetto Delfini Capitolini, che studia la presenza e distribuzione di questa specie lungo il litorale romano inclusa l’Area Marina Protetta delle “Secche di Tor Paterno”

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here