Ostia, sit in contro il circo in viale dei Promontori

1/9/2016 – Ostia torna a mobilitarsi contro il circo con gli animali. Un sit in di protesta si terrà infatti questa sera alle 18 davanti al tendone del circo Lidia Togni che nei giorni scorsi ha iniziato ad allestire l’area all’incrocio tra viale dei Promontori e via Capo Spartivento. Un “no” alle esibizioni di animali che ormai da anni viene portata avanti da centinaia di lidensi e che negli anni passati avevano portato le amministrazioni a firmare una delibera con la quale si sarebbe vietato che questa tipologia di spettacoli potesse verificarsi. Tanto non è stato rispettato e ormai da qualche giorno i camion stanno portando nel terreno gli animali che si esibiranno in pista. «È assurdo che in mezzo i palazzi di un quartiere già in ginocchio per immondizia, sporcizia per non parlare di commissariamento vogliano mettere un circo. e parlo di uno grande come Lidia Togni» A dirlo è Dario Cologgi, presidente pro tempore del comitato di quartiere Ostia Levante Nord che ha incontrato i gestori del circo che hanno spiegato di avere tutte le autorizzazioni e di non sapere ancora se la loro permanenza sul lido si protarrà per 15 o 20 giorni. «La cosa porterà problemi di circolazione, parcheggi, che già sono scarsi, sicurezza igienico sanitaria, suoni alti fino oltre la mezzanotte senza dimenticare gli animali del circo che saranno costretti in pochi mq per muoversi, visto già le precarie condizioni in cui vivono. Se l’avessero fatto in via Tancredi Chiaraluce dove ci sono 18 ettari sarebbe stato più opportuno. Presenterò esposto ai vigili urbani in base all’art.337 e – conclude – un’interrogazione presso il Comune di Roma tramite Fabrizio Ghera per comprendere le motivazioni di questa scelta, gli abitanti della zona e le associazioni si stanno muovendo in tal senso».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here