Sequestro Med, Unione Comitati: “finalmente risultati tangibili”

1/9/2016 – Cantano vittoria dall’Unione dei Comitati di Ostia dopo la notizia della revoca della concessione demaniale per lo stabilimento Med. Un provvedimento che da tempo l’Unione sollecitava e che da sempre si è schiarata contro le irregolarità presenti sulle spiagge del X Municipio. «L’Unione Comitati di Ostia plaude al lavoro della Commissione Prefettizia che finalmente sembra dare risultati tangibili, dopo i controlli a tappeto sulla gestione del mare della capitale, che hanno portato e continuano a portare alla luce gli innumerevoli abusi che noi residenti di Ostia abbiamo sempre avuto sotto gli occhi. – spiegano dall’Unione – Incoraggiamo il Commissario Vulpiani e la nuova Giunta a continuare sulla strada del ripristino della legalità. Parallelamente, pensiamo che il rilancio di un territorio passi dalla valorizzazione delle energie positive e pulite che vi risiedono, pertanto crediamo sia ora il momento di avviare le procedure per mettere a bando tutte le concessioni demaniali marittime, in rispetto della sentenza della Corte Europea del 14 luglio scorso, sulla cosiddetta Direttiva Bolkestein». L’Unione dei Comitati di Ostia ricorda poi la petizione, giunta a oltre 1500 firme, avviata nelle scorse settimane con la quale chiede al Governo proprio che vengano rispettate le decisioni prese dall’Europa. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here