Ostia Antica, ancora degrado in via del Collettore Primario

1/9/2016 – Una storia senza fine e che nonostante tutte le buone intenzioni si scontra contro l’inciviltà di pochi. È quella di via del Collettore primario e dell’omonimo canale che la costeggia. Ad appena dieci mesi infatti dall’ultima bonifica l’area è tornata ad essere una discarica a cielo aperto. A denunciarlo è Gaetano Di Staso, del direttivo del comitato di quartiere Ostia Antica – Saline. «In quella occasione – spiega Di Stato – si riunirono decine di cittadini di Ostia Antica, Saline e Bagnoletto, che in piena sinergia liberarono il canale e il ponticello in muratura, oggi pericolante e pericoloso, da decine di sacchi di sfalci di giardini, calcinacci, piccoli elettrodomestici e tantissimi rifiuti domestici. La cosa che più preoccupa sono le decine di sacchi che vengono gettati nel canale dalle auto in corsa, situazione altamente pericolosa per la possibile ostruzione dei canali, che nel caso di piogge abbondanti, riportano l’incubo degli allagamenti che tantissimi danni hanno procurato negli ultimi anni. Purtroppo questo “cancro” chiamato inciviltà, difficile da estirpare, se non cambierà una certa mentalità dove impera il menefreghismo che non tutela, ma distrugge un ambiente dove tutti noi viviamo».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here