Ostia Antica, ruba reperti. In manette un 39enne

16/8/2016 – Tempi duri per le bellezze e il patrimonio artistico e archeologico del bel paese, come se non bastasse la piaga dei ladri d’arte e tombaroli, una nuova piaga rischia di danneggiare le nostre ricchezze. C.P. un italiano di 39 anni originario di Subiaco, è stato infatti sorpreso nel corso di un operazione congiunta tra il X gruppo mare del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale ed il Corpo Forestale dello Stato ad impossessarsi dei mattoncini in laterizio, scalzandoli dalle costruzioni millenarie degli scavi di Ostia Antica, trasformando di fatto il sito archeologico in una personale “cava” di materiale edilizio. L’uomo, sorpreso in flagranza di reato è stato deferito all’autorità giudiziaria, mentre emerge preoccupazione per un nuovo tipo di illecito che, dove diffuso, comporterebbe conseguenze irreparabili per il patrimonio archeologico.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here