Axa, con sampietrini, tubi di ferro e scope tentano di razziare due negozi

26/8/2016 – Brutta sorpresa questa mattina per alcuni commercianti di via Euripide all’Axa vittime di due tentativi di furto. Nel corso della nottata ignoti hanno infatti cercato di saccheggiare un negozio di barbiere e uno di riparazione computer. A scoprire il colpo fallito poco dopo le 7 un cliente della prima attività che nell’attesa dell’arrivo del titolare ha notato le tracce della “visita notturna” e ha dato quindi l’allarme ad un altro esercente appena arrivato per iniziare la giornata di lavoro. Partito quindi il tam tam tra gli esercenti colpiti dai ladri, è iniziata anche la conta dei danni fortunatamente inferiore a quanto in un primo momento ipotizzato. Se infatti la saracinesca del barbiere è stata solo lievemente sollevata con l’aiuto di una pietra, senza che però i balordi riuscissero a forzare la serratura a pozzetto, di poco superiori sono i danni subiti dalla seconda attività dove sia la serratura, sia la serranda sono state divelte. La saracinesca però disattivata non ha consentito ai ladri di introdursi nel negozio. Il troppo rumore provocato, la troppo esposizione agli occhi degli automobilisti che giorno e notte percorrono la strada ha costretto i malintenzionati a darsi alla fuga a mani vuote abbandonando tutti gli attrezzi da lavoro portati con loro: un sampietrino, un tubo di metallo e alcune scope. Entrambi gli episodi sono stati denunciati in giornata alla stazione dei carabinieri di Acilia che già in primissima mattinata avevano fatto un sopralluogo. Una gazzella in servizio di controllo del territorio era stata fermata mentre percorreva via Euripide dai commercianti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here