Ostia, cede il manto stradale chiuso l’incrocio tra via Zambrini e via Zotti

26/8/2016 – Una situazione giorno dopo giorno sempre più critica. È quella dell’incrocio tra via Zambrini e via Antonio Zotti ad Ostia ponente, che da diversi anni versa in una situazione che sta ormai avendo pesanti ripercussioni sulle attività commerciali e sulla vita dei residenti delle palazzine che vi si affacciano. Il cedimento nel manto stradale infatti è passato dall’essere un semplice avvallamento ad una vera e propria voragine che ha finito con il coinvolgere completamente l’incrocio che alla fine lunedì scorso è stato completamente chiuso al traffico veicolare. Una situazione che dal 2014 corre parallela, perché ormai che le due situazioni siano legate a doppio filo appare evidente, a quella dell’intersezione tra via Zotti e via Costanzo Casana dove anche qui il cedimento ha portato alla parziale chiusura della strada. Se nel secondo caso ancora è possibile percorrere la strada, ma per quanto ancora non si sa, altrettanto non avviene poco distante dove gli automobilisti per evitare di dover effettuare un percorso molto più lungo preferiscono salire sul marciapiede, con tutte le conseguenze per la sicurezza che ne derivano.  Inoltre a subire le maggiori difficoltà sono i carabinieri del vicino Gruppo che proprio alla fine di via Zambrini hanno la loro sede principale e che di fatto sono rimasti con una sola via di accesso alla caserma. A nulla sono valse le richieste di intervento dei cittadini, a nulla gli appelli, a nulla il racconto di una situazione che ogni giorno si fa sempre più ingestibile. Chi dovrebbe infatti intervenire sembra sordo alle richieste. Sembra totalmente disinteressato ad una situazione che dovrebbe invece essere affrontata in maniera decisa ma che al momento attuale sembra interessare solo a chi si trova a dover fare i conti con il lento sprofondare della strada.

CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. Al quanto vergognoso …sono mesi ,se non anni,che continuano a transennare la zona ma non c’è mai L ombra di qualche intervento per aggiustare questa strada. Io ringrazio il signore ogni giorno che percorro queste strade, di non sprofondare giù! VERGONA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here