Sciopero Alitalia, a Fiumicino disagi limitati grazie al piano della Compagnia

5/7/2016 – È terminato alle 15 lo sciopero di 4 ore dei piloti e degli assistenti di volo di Alitalia proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti ed Ugl Trasporto aereo, oltre che da Anpac, Anpav ed Usb Lavoro Privato. All’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino ha funzionato il piano predisposto dalla Compagnia per ridurre i disagi ai viaggiatori. Alitalia ha infatti preventivamente cancellato 142 voli sull’intera rete, precontattando i passeggeri e riproteggendone il maggior numero possibile sui primi collegamenti utili. Sempre a Fiumicino, come a Milano, è presente personale aggiuntivo per assistere i clienti; rinforzato anche il call center, raggiungibile al numero verde 800 650 055. Sempre dalle 11 alle 15 è scattato lo sciopero dei dipendenti di Meridiana proclamato da Usb, Apm e Cobas. In conseguenza dell’agitazione, che si aggiunge alle reiterate assenze per malattia, la Compagnia ha cancellato 13 voli su tutta la rete. A Fiumicino l’ultima partenza per Olbia si è registrata alle 8.55, e alle 8.06 l’ultimo volo in arrivo. I collegamenti con la citta’ sarda riprenderanno dalle 18.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here