Ostia, blitz nella Vittorio Emanuele. Sequestrati carrelli e 1,5 t di cibo

24/7/2016 – Questa mattina gli uomini del gruppo X mare e sicurezza pubblica emergenziale del corpo di Polizia Locale Roma capitale, diretti dal Comandante Antonio Di Maggio, sono intervenuti sulla spiaggia adiacente l’ex colonia Vittorio Emanuele III, sequestrando quattro carrelli dove i venditori abusivi abbrustolivano e rivendevano pannocchie, condite con salse, dal pessimo stato di conservazione alimentare. Nel corso delle operazioni gli agenti hanno accertato, grazie anche alla collaborazione dei cittadini, come quotidianamente tali carrelli uscissero dai cortili della ex colonia occupata, rinvenendone altri 6 nell’area indicata, carichi di merci e di cui nessuno degli occupanti rivendicava il possesso. Le operazioni di sequestro e smaltimento della merce, che hanno visto il coinvolgimento di tre automezzi Ama da cinque quintali di carico ognuno, hanno richiesto l’istituzione di un senso unico alternato su Lungomare Paolo Toscanelli, per il tempo necessario alle operazioni di carico. L’attività dei caschi bianchi è poi proseguita sul litorale, dove sono stati sequestrati 20000 pezzi tra costumi da bagno, generi alimentari, occhiali da sole, giocattoli da spiaggia e teli da mare. Con l’attività odierna, il bilancio dei controlli, nel week-end, fortemente voluti dal Prefetto Vulpiani, per il contrasto al degrado e la sicurezza della stagione balneare, sale a 30000 pezzi sequestrati e 3 tonnellate di merce alimentare distrutta, oltre ai 60 controlli (e dieci sanzioni) elevati nella notte per quel che riguarda il codice della strada. 14, gli impianti di vendita metallici e su ruote, sequestrati e distrutti dagli agenti. Nel corso delle operazioni, sequestrato anche un lotto di 500 pezzi di scarpe ed abbigliamento contraffatti, il cui responsabile è stato deferito all’autorità giudiziaria.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here