Fiumicino, rimossa una discarica in via delle Acque Basse

23/7/2106 – Continua nel Comune di Fiumicino la battaglia contro l’abbandono dei rifiuti e contro il degrado. Dopo le sanzioni elevate negli ultimi mesi ai danni di decine di persone scoperte ad abbandonare immondizia nei giorni scorsi l’azione comunale si è concentrata nella rimozione dei cumuli di rifiuti. «In questi giorni – spiega il presidente della Commissione Ambiente di Fiumicino Massimiliano Chiodi – è stata rimossa una notevole quantità di rifiuti abbandonati in via delle Acque Basse, tra porte, armadi, materassi e materiale in legno evidentemente gettati in fretta e in furia da qualche delinquente, noncurante delle regole e del buon costume. In seguito a questa segnalazione agli uffici competenti – prosegue Chiodi – questa mattina ne ho dovuta fare subito un’altra relativa al piazzale antistante la scuola di Focene, dove sono stati abbandonati numerosi sacchi di mangime per cani e gatti. L’intervento tempestivo spero possa essere utile a rintracciarne la provenienza. Contemporaneamente, sempre stamattina, sono stati effettuati altri controlli da parte dei vigili Urbani ai camion Ama in transito verso il centro di compostaggio di Maccarese per accertamenti al codice della strada e al rispetto delle normative. Le istituzioni – conclude Chiodi – fanno la loro parte e anche tantissimi cittadini attenti ed accorti al tema del decoro e al corretto smaltimento dei rifiuti». Ormai da mesi l’amministrazione comunale sta portando avanti una strenua battaglia contro i “maleducati” dei rifiuti attraverso l’ordinanza antidegrado che vieta e, di conseguenza, permette di sanzionare, tutti quei comportamenti che incidono negativamente sulle condizioni di salute, igiene, decoro degli spazi e vivibilità dei cittadini.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here