Roghi dei rifiuti, alto l’allarme in tutto Fiumicino

5/7/2016 – È emergenza incendi a Fiumicino. Nei giorni scorsi sono diversi i roghi scaturiti dai rifiuti abbandonati nel territorio comunale. “Un problema – spiega Roberto Severini, presidente associazione Crescere Insieme – di cui soffre non solo Aranova ma tutto il nord del Comune di Fiumicino. Per fortuna il rapido intervento di vigili del fuoco e della protezione civile, allertati immediatamente da alcuni residenti, e l’assenza di vento hanno evitato che le fiamme si propagassero lungo via Crescini e avessero ben più gravi conseguenze. La questione però rimane. Le discariche abusive sono un tallone d’Achille, segnalate in più di un’occasione anche dalla nostra associazione, come quella nei pressi del Castello di Torre in Pietra in piena Riserva che giace lì da tempo. So benissimo che debellare questo tipo di situazioni, in un territorio vastissimo come il nostro è praticamente impossibile a meno di militarizzare ogni centimetro quadrato. Così come va dato atto alla polizia locale – prosegue – di aver messo in campo una task force imponente. Serve però qualcosa che possa ottimizzare questo grande lavoro. Per questo credo sia necessario al più presto accelerare su quel progetto di videosorveglianza fermo ormai da tre anni e che troppo lentamente sta vedendo la luce. L’estate è ormai nel suo pieno. Le temperature sono altissime e il rischio di nuovi roghi è altissima”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here