Emergenza rifiuti, Comune e Ama: “Alla normalità entro domenica”

30/6/2016 – C’è speranza per il X Municipio. Dopo le denunce che nelle scorse settimane si sono succedute sull’accumularsi di immondizia nelle strade, finalmente sembra che il Campidoglio e l’Ama abbiano deciso di mettersi all’opera e vogliano farlo in tempi brevi, anzi brevissimi. Entro la settimana infatti il sindaco Virginia Raggi vorrebbe che la «pre-emergenza» rientrasse. Nel frattempo la prima cittadina ha riconfermato il presidente dell’Ama Daniele Fortini fino alla fine dell’estate ma ha già annunciato che chiederà conto degli ultimi due anni di lavoro. Inoltre il sindaco ha voluto che giornalmente le sia consegnato un report su tutta l’attività effettuata. Il piano d’assalto all’immondizia si divide in due parti. La prima: la messa su strada di più operatori. 300 quelli che già a partire da ieri, sono stati messi all’opera. La seconda strada è quella che vede un potenziamento dei viaggi dei camion negli impianti di Frosinone, Latina e Avezzano con l’obiettivo di portare via 100 tonnellate di spazzatura ogni giorno. Questo dovrebbe così consentire di liberare le strade del Litorale romano dall’immondizia ormai onnipresente. Una situazione che però dalla municipalizzata spiegano non essere un’eccezione quanto piuttosto un problema ciclico che si ripete quasi ogni estate a causa della manutenzione dei termovalorizzatori che accolgono i rifiuti romani. Mettendo di fatto in difficoltà gli impianti di Tmb sulla Salaria e a Rocca Cencia. Insomma, l’Ama ogni anno programma i lavori nei termovalorizzatori, sa bene che quelli operativi non riescono a smaltire l’afflusso extra di spazzatura ma non ha fatto finora nulla per evitare che le strade romane si riempissero di rifiuti. Con la rassegnazione dei residenti di quartiere come Dragoncello, Infernetto, Casalbernocchi, Acilia, Prato Cornelio e Ostia che si ritrovano con cassonetti stracolmi e un rischio igienico sanitario sempre maggiore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here