Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio

28/6/2016 – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone e uno striscione che recitava «basta degrado» sotto la sede del municipio di Ostia. È il blitz di CasaPound Italia che nella notte ha allestito un accampamento abusivo simbolico in piazza della Stazione Vecchia «affincé la politica e le istituzioni si rendano conto della situazione disastrosa di abbandono delle strade dei quartieri del X Municipio tra immondizia, stranieri e sbandati in ogni angolo». Proprio per stasera alle 21 è prevista una manifestazione di CasaPound alla stazione Lido Centro. «Qui – spiega Luca Marsella, responsabile di Cpi ad Ostia – da ormai mesi alcuni stranieri si sono accampati nei giardini davanti alla stazione con materassi e sdraio facendo della zona una discarica. Spesso ubriachi – continua Marsella – si sono già resi protagonisti di atti di intimidazione nei confronti di alcuni residenti e fanno i loro bisogni direttamente nell’area verde in pieno giorno. Uno spettacolo indecoroso in un quadrante che dovrebbe essere il biglietto da visita di Ostia. Turisti e romani che arrivano alla stazione e si trovano davanti una situazione del genere difficilmente torneranno. Ci chiediamo perché fino ad oggi non sia intervenuto nessuno e se anche oggi la nostra mobilitazione non smuoverà chi di dovere, stasera ci penseremo noi insieme ai residenti giustamente esasperati da questa e da tante altre situazioni simili di un quartiere dove ormai gli italiani abbandonati – ha concluso Marsella – sono costretti a svendere le proprie case o a chiudere le attività commerciali». 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here