Ostia, famiglia derubata mentre fa un pic nic in pineta

28/6/2016 – Un tranquillo pic nic di inizio estate si è trasformato per una famiglia di Ostia in un incubo. È accaduto domenica pomeriggio nella pineta di via dell’Acqua Rossa. I due genitori insieme ai figli stavano trascorrendo la giornata serenamente non sapevano però che i loro movimenti erano accuratamente seguiti da A.M. un 19enne egiziano che attendeva solo il momento opportuno per entrare in azione. Attimo propizio che è arrivato quando la madre insieme a uno dei figli si è allontanata lasciando il marito e l’altro figlio. Il giovane si è avvicinato all’uomo e con la scusa di una sigaretta è riuscito a distrarlo. Poi il rapido gesto con il quale si è impossessato della borsa che la moglie gli aveva lasciato in custodia. La fuga quindi all’interno dell’area verde credendo di averla fatta franca. Il ladro non aveva fatto i conti con una pattuglia della polizia locale del X Gruppo che di passaggio nella zona è stata fermata dalla donna. Immediate sono quindi partite le ricerche anche con altre pattuglie che hanno permesso di circondare la pineta. È bastato poco per riconoscere in quel ragazzo la persona ricercata e dopo averlo fermato hanno stretto le manette ai suoi polsi. Ascoltato dagli agenti del comandante Antonio Di Maggio il 19enne ha poi indicato dove durante la fuga aveva abbandonato la borsa con tutti gli effetti personali della donna, restituito anche il denaro che la vittima aveva nel portafoglio, circa 50 euro. Denunciato per furto con destrezza, il Giudice ha convalidato l’arresto, disponendo per il processo con rito direttissimo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here