Ostia, abusivismo commerciale, controlli in spiaggia e in via delle Baleniere

27/6/2016 – Prosegue senza sosta l’attività della polizia locale del X Gruppo volta al contrasto dell’abusivismo commerciale ad Ostia. Dopo i sequestri effettuati nel corso del fine settimana questa mattina è stata la volta di via delle Baleniere ad essere passata al setaccio dagli agenti del comandante Antonio Di Maggio. In particolare l’attenzione dei vigili si è concentrata sugli ambulanti che vengono accessori elettronici e cover dei cellulari che troppo spesso invece di muoversi con i loro carretti, soggetti ad autorizzazione che prevede che cambino postazione durante la giornata, restano fermi lungo la via dello shopping. Ieri mattina quindi a essere controllato è stato un venditore multato per 6mila euro. Circa 8mila i pezzi che gli uomini di via Capo delle Armi hanno sequestrato per un peso complessivo di circa 600 chili. La merce una volta venduta avrebbe fruttato ben 40mila euro. Ma lo scorso fine settimana è stato per i “pizzardoni” anche l’occasione per avviare i controlli nelle spiagge alla volta del contrasto della vendita illegale sulle spiagge non solo di accessori e capi d’abbigliamento ma anche di generi alimentari. Dopo i primi interventi effettuati venerdì gli agenti sono tornati in azione sequestrando 5mila articoli tra accessori da spiaggia, cornetti alla crema e ciambelle fritte. Domenica la “caccia” ha preso il via alle 6 di mattina, prima che i “vu cumprà” raggiungessero gli arenili del litorale romano. Il tam tam telefonico ha però messo in allerta i venditori che nell’attesa della conclusione dell’intervento si sono dati appuntamento alla stazione della Roma – Lido di Stella Polare dove hanno allestito un mercatino estemporaneo stendendo sulla strada teli con merce di ogni tipo. Immediato l’intervento della polizia locale del X Gruppo. Qui a essere fermati sono stati due abusivi. Sequestrata la loro merce, alimentare e non, pari a 1800 chili con 6.000 pezzi sequestrati. Elevate sanzioni per circa 80mila euro. Infine il fine settimana ha visto i vigili impegnati anche nel contrasto dei parcheggiatori abusivi. Insieme ai colleghi dello Spe della Polizia Locale di Roma Capitale, sono due i posteggiatori fermati che si sono visti comminare una sanzione di circa 2mila euro oltre al sequestro di tutto il denaro “estorto” fino a quel momento agli automobilisti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here