Fiumicino, allarme bomba in aeroporto. Ma è un errore dei tecnici

27/6/2016 – Momenti di tensione questa mattina all’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino a causa di un allarme bomba. Un allarme scattato a causa però solo di un errore e contribuisce a rendere ancora più tesa la situazione all’interno dello scalo romano. Alle 10.05 dagli amplificatori è infatti partita la registrazione automatica che ordinava ai passeggeri che si trovavano all’interno del terminal T3 e agli imbarchi del settore H di lasciare lo scalo. Immediatamente i presenti si sono dati alla fuga riversandosi nell’area esterna dello scalo romano. A partire subito anche gli accertamenti della polaria per capire se l’allarme fosse fondato. Pochi minuti e gli agenti hanno appurato come l’ordine fosse partito per sbaglio. Alcuni operai stavano infatti effettuando degli interventi di manutenzione sull’impianto elettrico e per errore hanno fatto partire la registrazione automatica. Appena 8 minuti e i poliziotti hanno dato il cessato allarme e fatto rientrare i passeggeri e il personale. La situazione è tornata quindi alla normalità senza ripercussioni sul traffico aereo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here