Tornano i pomeriggi letterari sulla spiaggia del Gambrinius

15/6/2016 – Per la quarta estate consecutiva torna “Mare d’Autore”, la rassegna letteraria che a partire d giugno animerà i pomeriggi di Ostia, accogliendo i propri ospiti nella Terrazza dello storico ed elegante stabilimento “Gambrinus“. Una sede dallo stile classico e dal passato importante , lontana dai rumori delle spiagge “moderne”, che ben si presta a questo tipo di iniziativa, e che ha come obiettivo sia quello di proporsi ed affermarsi come “spazio culturale” , sia quello di valorizzare il “Lido di Roma”. Ad inaugurare il ciclo di presentazioni, sabato 18 giugno Pierò Villaggio e il suo libro “Non mi sono fatto mancare niente”, un racconto-verità sul complesso rapporto dell’autore con il padre, Paolo Villaggio. Il calendario di “Mare d’Autore” prevede quindi i seguenti incontri: sabato 25 giugno Franco Causio (“Vincere è l’unica cosa che conta”), domenica 26 giugno Ninni Bruschetta (“Manuale di sopravvivenza dell’attore non protagonista”), sabato 2 luglio Costantino D’Orazio (“Michelangelo. Io sono fuoco”), sabato 9 luglio Roberto Corradi (“Manuale distruzione”), domenica 10 luglio Lidia Ravera (“Gli Scaduti”), sabato 16 luglio Cinzia Tani (“Donne pericolose”), domenica 17 luglio Mario Ajello (“Disastro Capitale”), sabato 23 luglio Letizia Triches (“i delitti della laguna. Un’indagine di Giuliano Neri”), sabato 30 luglio Cesare Bocci e Daniel Spada (“Pesce d’aprile”).

Tutti gli incontri si svolgeranno alle ore 18,30, con ingresso per il pubblico libero e gratuito. Al termine, il consueto “firma libro”, è un aperitivo offerto all’Ospite e al pubblico dal Gambrinus.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here