Prato Cornelio, 900mila euro per cinque parchi abbandonati

10/6/2016 – Torna a puntare il dito su uno dei tempi più caldi di Prato Cornelio. Luigi De Angelis, presidente del comitato di quartiere al centro di Acilia infatti interviene nuovamente sulle condizioni di salute dei parchi del territorio. Cinque spazi verdi abbandonati a loro stessi nonostante ripetutamente nel corso degli anni il cdq avesse chiesto di poterne prendere in gestione uno e curarne così la manutenzione. “Non è possibile – spiega De Angelis – che nell’area siano presenti cinque parchi che hanno richiesto per la loro sistemazione una spesa complessiva di circa 900mila euro ma che attualmente sono tutti chiusi e inutilizzati dai cittadini. Abbiamo proposto che venga realizzato un regolamento per l’assegnazione dei parchi pubblici alle associazioni e ai comitati di quartieri ma – sottolinea De Angelis – che sia limitato alle associazioni del territorio al fine di evitare speculazioni”. Nel corso degli anni in particolare l’attenzione del comitato si era concentrata sui due parchi di via di Prato Cornelio. Il primo, quello dietro il supermercato Eurospin, abbandonato a sé stesso era diventato il rifugio ideale per gli sbandati del quartiere. Il secondo parco da sempre nel cuore di Luigi De Angelis è quello recintato proprio su via di Prato Cornelio per il quale il presidente del cdq si è battuto a lungo per chiederne l’affidamento. Anche in questo caso per lungo tempo dall’amministrazione erano arrivate rassicurazioni senza che le parole si trasformassero mai in fatti. Poi l’affidamento a un’associazione che dopo poco tempo aveva rinunciato al suo incarico. E l’area verde era tornata nuovamente in balia degli sbandanti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here