Giardino di Roma, ruba in un appartamento ma viene bloccato da un poliziotto delle “Fiamme Oro”

6/6/2016 – Nella giornata di ieri, un appartenente al gruppo sportivo “Fiamme Oro” della Polizia di Stato, ha fermato e arrestato un pluripregiudicato romano, I.L. 38 anni, con l’accusa di rapina impropria, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il balordo era stato sorpreso da alcuni residenti mentre stava portando a segno un furto all’interno di un appartamento in via Nino Taranto a Giardino di Roma, nell’entroterra del X Municipio. Il ladro ormai scoperto aveva quindi tentato la fuga ma era stato inseguito dai residenti che erano riusciti ad attirare l’attenzione del poliziotto che dopo alcune centinaia di metri era riuscito a intercettarlo e bloccarlo. A dar man forte all’agente anche una pattuglia del commissariato Lido agli ordini della dottoressa Rossella Matarazzo, che si trovava nel quartiere, proprio nell’ambito dei servizi volti al contrasto e alla prevenzione dei furti in abitazione. Ormai senza via di fuga il 38enne invece di arrendersi ha continuato nei tentati di sottrarsi all’arresto aggredendo i poliziotti a calci e pugni in una violenta colluttazione. Solo a fatica gli uomini di via Genoese Zerbi sono alla fine riusciti a contenerlo e ad ammanettarlo. È quindi poi bastato perquisire il borsone che il romano si trascinava dietro per scoprire al suo interno la refurtiva di cui si era appropriato poco prima. Gioielli, orologi e un pc portatile che l’uomo aveva rubato e che sperava di poter far fruttare. Per lui sono quindi scattate le manette e il carcere.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here