Ostia, un arsenale in un box occupato di via Domenico Baffigo

1875/2016 – Un vero e proprio arsenale. E’ quello che si sono trovati davanti questo pomeriggio ad Ostia gli uomini del X gruppo mare del Corpo di Polizia Locale Roma Capitale, diretti dal Dott Antonio Di Maggio, nel corso di controlli sulle occupazioni degli alloggi popolari, disposti dal Prefetto Vulpiani. Armi ma anche caschi da motociclista, munizioni e parrucche erano depositati in un box al civico 93 delle palazzine di via Domenico Baffigo che quasi certamente era utilizzato dai malviventi della zona come centro di approvvigionamento delle armi. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri del reparto scientifico del Colonnello Nervi, al fine di verificare la presenza di impronte che possano ricondurre ai criminali che gestivano le armi e se eventualmente le stesse, possano essere state impiegate nei numerosi fatto di sangue, avvenuti nel territorio del litorale romano. Un uomo, considerato dagli inquirenti a causa della avanzata età, un mero prestanome è stato condotto presso l’ufficio del fotosegnalamento della Questura di Roma, in quanto risultato essere nella “disponibilità giuridica” del garage adibito a deposito. Non è la prima volta che i caschi bianchi, nel procedere ai controlli sulle occupazioni della edilizia pubblica residenziale  del quartiere romano il cui municipio è stato sciolto per infiltrazioni mafiose, si trovano a rinvenire depositi di armi e munizioni. In tal senso, può leggersi la “stretta sui controlli”, disposta dal Prefetto Vulpiani. Le indagini sono tuttora in corso.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here