Ostia, Marchini chiude la campagna elettorale sul Lido

26/5/2016 –  Alfio Marchini chiuderà la campagna elettorale ad Ostia. Ad annunciarlo è stato lo stesso candidato a sindaco di Roma a margine della visita presso il Consorzio commerciale Due Ponti. “Chiuderemo la campagna elettorale a Ostia, che è una realtà con un potenziale straordinario ma è completamente abbandonata e questa è una follia. A Ostia c’è la seconda area archeologica d’Europa, il mare di Roma, l’Aeroporto a 10 minuti. È una realtà che dobbiamo valorizzare, dobbiamo creare opportunità di lavoro in questa città. Dobbiamo ridare respiro a Roma. Dobbiamo mettere le imprese in condizioni di fare il loro lavoro, poi chi va bene va avanti gli altri no”. Poi a chi gli chiedeva se Silvio Berlusconi sarà presente alla chiusura della sua campagna elettorale, Alfio Marchini, ha detto: “Non lo so, vedremo…” La chiusura della campagna elettorale è fissata per il 3 giugno, mentre lunedì prossimo sarà Davide Bordoni a chiudere la propria campagna presso lo stabilimento Venezia sul lungomare Vespucci.
“La decisione di Alfio Marchini di chiudere a Ostia la campagna elettorale della coalizione, indica come il nostro candidato conosca bene la città e di quanto gli stia a cuore”. Così in una nota Davide Bordoni, coordinatore romano di Forza Italia. “Quello del litorale è un territorio dalle potenzialità enormi e che oggi, commissariato per mafia, paga l’onta della gestione rovinosa del Partito Democratico. Ostia, col suo patrimonio naturalistico, archeologico e dalla posizione geografica privilegiata, è una parte di Roma da salvare dall’abbandono e su cui, domani, investire con coraggio e determinazione. Da cittadino nato e cresciuto a Ostia ho sostenuto e incoraggiato questa scelta e sono convinto che tutti i romani lo apprezzeranno”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here