Ostia, Bonelli presenta un esposto contro il camping Capitol

25/5/2016 – “In data odierna ho consegnato presso gli uffici del presidente dell’autorità nazionale anticorruzione un esposto dettagliato relativo alle autorizzazioni rilasciate da funzionari di Roma Capitale nel X Municipio, sciolto per mafia, per la realizzazione di un resort all’interno della Riserva Statale del Litorale Romano che ha comportato la realizzazione di decine di migliaia di metri cubi di cemento in un’area di massima protezione ambientale, ovvero zona 1”. Lo dichiara Angelo Bonelli dei Verdi che precisa: “secondo la legge nazionale in zona 1 possono essere autorizzati solo interventi di rinaturalizzazione, bonifica e restauro conservativo. Invece l’amministrazione di Roma Capitale ha autorizzato, ad Ostia, un pesante intervento per un mega resort di 5.000 persone con un mega centro commerciale e annesso parcheggio di 40mila metri quadri il tutto in un’area di parco nazionale a massima protezione, sempre in quest’area sono stati autorizzati l’abbattimento di oltre 100 pini. Nell’esposto – conclude Bonelli – si chiede al presidente Cantone l’avvio di un’indagine per verificare se ci sono gli estremi per l’annullamento dell’autorizzazione dell’amministrazione di Roma Capitale.”

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here