Fiumicino, guasto ai motori, il Ponte 2 Giugno rimane sospeso

23/5/2016 – Ponte 2 Giugno ko per quasi un’ora oggi pomeriggio a Fiumicino. Poco dopo le 15 un guasto al meccanismo di sollevamento del ponte ha lasciato infatti la struttura sospesa in aria in posizione obliqua durante uno dei due interventi di sollevamenti programmati della struttura per consentire alle imbarcazioni di uscire. A causare il guasto il blocco di uno dei due motori, mentre l’altro ha continuato a funzionare correttamente. Una scena che se da una parte ha suscitato la curiosità di molti dall’altra ha causato pesanti ripercussioni sulla viabilità del quadrante vista la fondamentale importanza del passaggio per il collegamento tra i due versanti del Comune facendo riversare la circolazione automobilistica su via dell’Aeroporto, strada già intasata normalmente. Solo intorno alle 16,30 i tecnici sono riusciti a rimettere in funzione il meccanismo guasto abbassare il ponte. “Quanto accaduto oggi – afferma il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino – testimonia l’urgenza di intervenire, come stiamo per fare, con lavori di riqualificazione e ammodernamento del Ponte Due Giugno. Una struttura ormai segnata dal tempo, realizzata circa 70 anni fa, e deteriorata in molte sue componenti”. A commentare anche l’opposizione: “Da 4 anni è pronto un progetto per il nuovo ponte, peccato che Montino una volta diventato sindaco l’abbia messo nel dimenticatoio impuntandosi su un improbabile sottopasso. Ora dopo aver buttato nel fiume i soldi per entrambe i progetti ha deciso di spendere un ulteriore milione per allargare l’attuale ponte di 30 centimetri. Come sperperare i nostri soldi. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Paghiamo quotidianamente i disagi per la totale inefficienza di un’amministrazione che con le promesse e le false inaugurazioni ci campa ma con i risultati ha gravi problemi”. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here