Axa-Malafede e le emergenze traffico-verde-scuola: sos a Vulpiani

17/5/2016 – All’Axa – Malafede la montagna continua ad andare da Maometto, o meglio caparbiamente ci prova. “Dopo reiterate e perlopiù vane richieste di colloquio ai principali referenti degli Uffici Tecnici del territorio, in merito alla soluzione dei più annosi problemi di edilizia e vivibilità del quartiere, – spiegano dall’Associazione Axamalafede-Villa Fralana – abbiamo inoltrato una email al Prefetto Domenico Vulpiani. Con riferimento alle precedenti e mail di aprile e all’ultima del 2 maggio, si richiede un appuntamento per approfondire gli argomenti per cui l’Associazione si batte da tempo. E precisamente: edilizia scolastica ancora in stato di abbandono (cantieri fermi, scuola elementare con palestra impraticabile), raddoppio di via di Acilia programmato ma mai realizzato, recupero del parco di Villa Fralana, area verde di interesse archeologico,  con creazione di un Punto Verde Ristoro”. “Abbiamo proposto al Prefetto, come alternativa, un incontro direttamente nel nostro quartiere – dichiara Roberto Trapani, Presidente dell’associazione Axamalafede-Villa Fralana – per associare al colloquio con i cittadini anche un utile sopralluogo là dove c’è urgenza di interventi. Confidiamo nella presenza di un rappresentante del Comune”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here