Fino a domenica Rodolfo Laganà in scena al teatro Nino Manfredi   

9/5/2016 – C’è tempo fino a domenica 15 maggio per assistere allo spettacolo di Rodolfo Laganà “Nudo proprietario 2.0”, in scena al teatro Nino Manfredi.
Con l’ironia che lo contraddistingue, l’attore romano mette in scena pregi e difetti di tutti noi facendo come sempre anche autocritica e con la scusa che gli anni passano e la memoria vacilla, porta con sé sul palcoscenico i suoi “unici due neuroni rimasti”: quello della memoria appunto (Gianni Quinto) e quello della musica (Roberto Giglio) con il teatro la sua grande passione. Due compagni di viaggio con i quali interagisce sulla scena.
Il suo viaggio è a 360 gradi e quindi via con le ossessioni quali quella della dieta e della ricerca della perfezione fisica a tutti i costi; o dell’essere sempre connessi con tutto e tutti attraverso il cellulare in primo luogo. Salvo poi accorgersi, come dice Laganà di “quanto è bello non fare niente”. Quanto è bello ritagliarsi un momento per sé, senza la mania di dover correre a tutti i costi.

Nudo proprietario 2.0
Di Laganà, Cruciani, Quinto

con
Rodolfo LAGANÀ
e con Gianni QUINTO e Roberto GIGLIO
regia, Rodolfo LAGANÀ

√ in scena
fino al 15 maggio
12. 13, 14 maggio alle 21

mercoledì 11
e domenica 15 maggio alle 17.30

√ ticket:
platea       € 24 (intero) € 21 (ridotto)
galleria   €  21     “        € 18
(inclusa prevendita)

speciale under 25 € 8

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here