Ostia, sequestrata discarica in via dell’Idroscalo

2/5/2016 – Materiali inquinanti semi sepolti, oli esausti riversati sul terreno e ancora pneumatici, frigoriferi, reti da letto, bombole del gas e motorini di avviamento delle auto. È questo quanto si sono trovati davanti questa mattina gli agenti della polizia locale del X Gruppo nel corso di un’operazione in via dell’Idroscalo. Coordinati dal comandante Antonio Di Maggio gli agenti di via Capo delle Armi hanno effettuato l’intervento nel canneto presente nell’area parte della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano. Una situazione grave che ha portato gli agenti a far scattare il sequestro con l’ipotesi di reato ambientale vista la presenza di sversamenti di freon, materiale estremamente pericoloso per l’ambiente, di oli esausti e di numerosi tubi catodici semi sepolti. L’intera area, di circa 200 mq, è stata posta sotto sequestro in attesa di bonifica mentre proseguono le indagini volte ad individuare i responsabili ed a verificare l’eventuale interessamento delle aree limitrofe. Tra le ipotesi è che i materiali possano provenire da furti d’auto e in abitazioni e che l’area potesse essere usata come magazzino per lo smantellamento della refurtiva. Ipotesi questa avvalorata anche dalla presenza di numerosi rifiuti ferrosi provenienti da elettrodomestici. Se il materiale di “valore” veniva portato via quello invece di scarsa importanza veniva di volta in volta sepolto per fare spazio a nuovi arrivi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here