IL FATTO – Alla Bandiera di Guerra del 14° Stormo la medaglia d’argento al valor militare

11/4/2016 – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso della cerimonia di celebrazione dei 93 anni dell’Aeronautica, ha consegnato la Medaglia al Valore Aeronautico alla Bandiera del 14° Stormo. Mercoledì 5 aprile alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, del Sottosegretario di Stato alla Difesa, Gioacchino Alfano – delegato dal Ministro Pinotti – del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, e del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, si è celebrato a Ciampino (Roma) il 93° anniversario della costituzione dell’Aeronautica Militare. Il momento solenne è arrivato quando il Presidente della Repubblica ha consegnato diverse onorificenze ai Reparti della Forza Armata che in anni recentissimi si son particolarmente distinti nello svolgimento di operazioni internazionali ed in situazioni di  emergenza e a sostegno delle popolazioni in difficoltà. Fra di essi ha meritato il 14° Stormo di Pratica di Mare, cui è stata conferita la Medaglia d’Argento al Valore Aeronautico con la seguente motivazione: “Nello svolgimento di un’intensa attività aerea di trasporto, sia strategico che tattico, a favore della missione ISAF (International Security Assistance Force) svolta nel teatro afghano, il 14° Stormo forniva un costante ed alto esempio di professionalità e di altruismo, qualità che hanno reso possibile un’eccezionale prova di efficienza e operosità dell’Aeronautica Militare in un contesto multinazionale caratterizzato da condizioni ambientali e operative difficili e potenzialmente pericolose. La totale abnegazione dimostrata da tutte le componenti dello Stormo, comprese quelle coinvolte nelle indispensabili attività di supporto dalla base madre di Pratica di Mare, è stata generosamente offerta nel solco delle più nobili tradizioni del Reparto e del suo personale, animato di un elevatissimo spirito di corpo e un altissimo senso di appartenenza. I significativi risultati conseguiti con instancabile dedizione, hanno consentito al 14° Stormo di accrescere il prestigio della Forza Armata e di meritare il riconoscimento dell’Italia e delle Nazioni Alleate” Afghanistan 16 aprile 2009 – 16 dicembre 2014.
Il momento della consegna della decorazione al valore è particolarmente solenne ed emozionante. Davanti ai reparti schierati, col picchetto armato che presenta le armi, al suono dell’inno nazionale, la Bandiera di Guerra si muove per recarsi dal Capo dello Stato che appone la medaglia. Infatti le decorazioni vengono date fisicamente alla Bandiera di Guerra, il simbolo che raccoglie e rappresenta gli sforzi, il sudore, l’operare, il sacrificio, di ogni Reparto combattente delle Forze Armate italiane. Il 14° Stormo, che dipende dal Comando delle Forze di Supporto e Speciali, conduce missioni di supporto nel settore del rifornimento in volo, radiomisure e addestramento con i velivoli KC767A, P180 Avanti, secondo le pianificazioni e le direttive ricevute dal Comando Squadra Aerea. E’ questo  l’Alto Comando dell’Aeronautica Militare cui è deputato l’addestramento, l’approntamento e l’impiego degli assetti e del personale che operano nei Reparti operativi su tutto il territorio nazionale.  In anni recenti, con  l’ampliarsi della collaborazione internazionale anche in ambito europeo, i velivoli dello Stormo sono messi a disposizione anche delle nazioni alleate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here