Fiumicino, De Vecchis: “Un ospedale nella zona nord del Comune”

27/4/2016 – Realizzare un ospedale nel Comune di Fiumicino che possa rispondere alle necessità dell’aeroporto Leonardo Da Vinci. A proporlo è William De Vecchis di Noi con Salvini – Fiumicino. “Visti gli accordi sottoscritti dal comune di Fiumicino e Anas e palesato che nel nostro comune nei prossimi anni saranno numerosi gli investimenti che aprono a futuri progetti su tutto il territorio, credo che si possa finalmente ragionare sulla fattibilità di realizzare un Ospedale” propone De Vecchis dopo l’annuncio dello stanziamento di 100 milioni di euro per il potenziamento e la riqualificazione del sistema viario del Comune con particolare attenzione alle vie di accesso allo scalo aeroportuale. “Proponiamo un’intesa fra la società che gestisce lo scalo “Leonardo da Vinci”, il Ministero della salute, la Regione Lazio e il Comune di Fiumicino, – scrive De Vecchis – in vista dei prossimi lavori di ampliamento dello scalo, affinché si inserisca nel progetto la realizzazione di una struttura ospedaliera che venga utilizzata in caso di necessità non solo dai passeggeri ma anche dai cittadini del nostro comune e di quelli limitrofi. In futuro dovremo concentrarci sugli effetti dell’inquinamento acustico e atmosferico limitandone gli impatti, ma dobbiamo anche ragionare su prospettive positive come l’occupazione e gli effetti sociali che quest’opere potrebbe avere sul nostro territorio. È mia intenzione proporre il finanziamento di un ospedale da realizzare nella zona nord del nostro comune, auspicando che gli enti coinvolti, i quali più volte si sono dichiarati disponibili a prendere in esame le proposte che perverranno dal territorio di Fiumicino, possano studiarla. Presenterò al consiglio comunale – conclude – una mozione sperando che si lavori tutti in un’unica direzione con l’unico scopo che i futuri progetti e investimenti, che vedranno il nostro comune coinvolto, vengano trasformati in opportunità di lavoro e utilità sociale per i nostri cittadini”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here