Ostia, al via il Certamen Philosophicum

21/4/2016 – Parte oggi il primo Certamen Philosophicum di Ostia ideato dall’Associazione “Spazi all’Arte” nell’ambito delle attività culturali del 2016. Ideatore e curatore dell’Evento il presidente Enzo Terzo Cerrato. L’evento si prefigge lo scopo di incentivare, attraverso una gara goliardica, non solo lo studio della Filosofia e della Storia, bensì l’amore per le scienze umane mettendo a confronto due squadre appartenenti a due Scuole dell’area romana, una femminile l’altra maschile. Parteciperanno al Certamen gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione Superiore che per la prima volta affrontano gli studi filosofici ed in particolare della Filosofia Greca. Le scuole partecipanti saranno: Liceo Scientifico F. Enriques di Ostia (squadra maschile) e Istituto di Istruzione Superiore J. J. Rouseau – Sede Platone di Roma (squadra femminile).  La gara si svolgerà, tra la squadra maschile e quella femminile.
La manifestazione culturale si articolerà su tre momenti distinti:
– domani alle 17 presso l’Hotel Sirenetta – Lungomare Paolo Toscanelli n. 46 Roma-Ostia
– il 20 maggio 2016 (Venerdì – sempre di pomeriggio e con le stese modalità e nello stesso Hotel Sirenetta)
– l’8 giugno 2016 (mercoledì – ultimo giorno di scuola, alle ore 18,00) le due squadre e i loro supporters si incontreranno nel ristorante RIZ Cafè situato nella passeggiata del Porto di Roma sito al Lungomare Duca degli Abruzzi n. 84 (Ostia) per prendere parte: alla premiazione dei migliori illustratori delle due squadre ed alla consegna degli attestati di merito a tutti gli alunni che hanno partecipato attivamente all’iniziativa; a tutti gli alunni verranno offerti libri in omaggio;  alla consegna delle targhe di merito agli insegnanti che hanno partecipato come giudici del “certamen”; alla cena-buffet, offerta presso un ristorante sul lungomare nel corso del quale si potranno assaggiare pietanze dell’antica Grecia elaborate da una studiosa della materia e tratte da antichi testi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here