Scontro sulla via Ostiense, gravissima una 16enne

29/3/2016 – Nuovo incidente sulla via Ostiense, ed ora una ragazza di appena 16 anni lotta per la vita. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri. Tre veicoli coinvolti nell’incidente avvenuto poco prima delle 19.30 sulla via Ostiense. I mezzi, un’Alfa 147, una Opel e un camper, si sono scontrati sul tratto che precede di poco l’incrocio con via di Ponte Ladrone. Secondo la ricostruzione effettuata dagli agenti della polizia locale del X Gruppo sarebbero due gli scontri che avrebbero composto la carambola. Il primo impatto sarebbe avvenuto per il tentativo di manovra del conducente del camper, che stava uscendo dall’Ostiense per immettersi in un rimessaggio presente lungo l’arteria. Una manovra forse improvvisa che ha colto di sorpresa il conducente di un’Alfa che viaggiava, probabilmente a velocità sostenuta, lungo la statale in direzione della Capitale, in un tratto in discesa ed al termine di una curva. Brusco il tentativo del 42enne al volante di evitare l’impatto. Per farlo ha sterzato violentemente finendo però di traverso sulla carreggiata e schiantandosi con la fiancata lato passeggero contro il caravan. Un urto violentissimo che ha colpito direttamente la ragazza di 16 anni che si trovava seduta accanto al conducente. Ed è proprio lei ad aver avuto la peggio rimasta incastrata insieme al 42enne e ad un terzo passeggero tra le lamiere della loro auto. La giovane è stata trasportata al pronto soccorso del G.B. Grassi dove è ricoverata in prognosi riservata. Grave anche il conducente ricoverato in codice rosso. Una questione di attimi e a restare coinvolta nella carambola anche una Opel Corsa, guidata da una 35enne, diretta verso il Litorale che non è riuscita ad evitare l’impatto con i mezzi coinvolti nel primo scontro, finendo con lo schiantarsi frontalmente contro l’Alfa che nel precedente impatto era schizzata dal lato opposto della strada. Grave anche la donna anche lei trasportata in codice rosso all’ospedale di via Passeroni. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco di Ostia che hanno lavorato a lungo per estrarre i feriti da quello che restava delle autovetture. Pesanti anche le ripercussioni sul traffico in un orario in cui molti dei turisti che avevano passato la giornata sul Litorale facevano rientro alle loro abitazioni.
Appena il 20 marzo un altro incidente si era verificato a poca distanza da quello di lunedì. In uno scontro frontale tra una Fiat 500 e una Bravo, era deceduto il conducente di quest’ultima, Andrea Zecchiaroli di 52 anni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here