Giardino di Roma, furto all’asilo “Stelle Nascenti”. Terza scuola colpita in tre giorni

30/3/2016 – Ancora un furto in una scuola del X Municipio. Il colpo è avvenuto la notte scorsa a Giardino di Roma. Obiettivo dei ladri l’asilo “Stelle Nascenti” che ospita i bimbi del nuovo comprensorio abitativo. I ladri sono entrati in azione in piena notte agendo ancora una volta completamente indisturbati. A scoprire il colpo questa mattina una delle insegnanti che al suo arrivo a scuola ha scoperto il passaggio dei ladri che avevano forzato una porta per introdursi nella struttura. Tanti danni e un bottino ridotto dei balordi che hanno portato via solo poche apparecchiature informatiche. Immediato l’allarme al 113 che ha portato in poco tempo sul posto gli agenti del commissariato Lido che hanno effettuato i rilievi ed avviato le indagini. Un ennesimo furto, il terzo in tre giorni, che porterebbe adesso gli inquirenti ad avanzare l’ipotesi che dietro ai raid vi sia una banda specializzata proprio nei colpi ai danni degli istituti scolastici del territorio. Simile il “modus operandi” per i furti portati a segno in questi giorni. I ladri forzano una delle porte praticando un buco nel muro a ridosso della serratura, poi una volta all’interno il saccheggio alla ricerca dei pochi beni di valore che possono essere presenti in un asilo nido e in una scuola per l’infanzia. Qualche stereo, dei televisori e lettori dvd nei casi migliori, bottini magri che parallelamente comportano danni ingenti per le scuole in costante battaglia con budget limitati. I due precedenti colpi hanno avuto per scenario “Il pineto” di largo delle Marianne ad Ostia. Qui i ladri nella notte tra domenica e lunedì hanno tentato di introdursi nel magazzino della mensa. La porta non aveva però ceduto e i ladri si erano dati alla fuga accompagnati dal rumore dell’allarme. Il giorno successivo un nuovo colpo ai danni dell’asilo comunale “Tor San Michele” di via della Tortuga. In quel caso il colpo era andato a segno seppur di lieve entità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here