“Colonia Italia”, Giovanni Fasanella racconta i segreti del Mediterraneo

5/3/2016 – Proprio a Ostia, Porta sul Mare della Capitale, Giovanni Fasanella racconterà oggi pomeriggio alle 18,30 all’Hotel Sirenetta la Guerra Segreta combattuta con armi “non convenzionali” per il controllo della preziosa ed unica posizione del nostro Paese al centro del Mediterraneo. Un incontro cruciale, oggi alla vigilia di un nuovo storico intervento militare in Libia. Un viaggio di scavo giornalistico di eccezionale rilievo di Fasanella e Cereghino che provano attraverso la consultazione degli archivi di Stato Inglesi, come dal secondo dopoguerra in poi, il Regno Unito abbia ottenuto al tavolo di pace una sorta di accordo di “Supervisione” sul nostro Paese. Dal Caso Mattei, ad Aldo Moro, allo scandalo del “delitto Montesi”, tutti eventi abilmente orchestrati al fine di gestire la sovranità degli interessi legati al Mediterraneo. “Tengo particolarmente a questa iniziativa – spiega Giovanni Fasanella sul web – perché è ospitata in un luogo altamente simbolico ed evocativo. Ostia infatti è da secoli il punto d’affaccio di Roma sul suo mare e dell’Italia sul Mediterraneo. Rappresenta quindi una sorta di superconcentrato della nostra storia e dei nostri problemi.” Ospite d’eccezione sarà il figlio di Piero Piccioni, il grande musicista che tutti conoscono per le colonne sonore da lui realizzate per film che hanno fatto la Grande Storia del nostro Cinema. Quello che non tutti sanno o ricordano è la macchina del fango della quale è stato “vittima innocente” per demolire la carriera politica del Padre: l’allora Ministro degli esteri Attilio Piccioni. Scenario di questo dramma fu la spiaggia vicina al luogo della presentazione di oggi, Torvaianica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here