Al mercato dell’Appagliatore una giornata di solidarietà per il piccolo Alessandro

8/3/2016 – E’ il turno del mercato dell’Appagliatore di scendere in campo per il piccolo Alessandro Giliberti ed entrare a far parte della catena di solidarietà che sta muovendo il litorale romano in aiuto del bambino di neanche un anno che sta combattendo una strenua battaglia contro il morbo di Krabbe. Il bimbo, affetto da una rarissima e gravissima patologia neurovegetativa dall’incidenza di uno sul milione, è appena rientrato da Pittsburgh, negli Stati uniti, dove sotto l’occhio attendo dei genitori Patrizio e Palma è stato sottoposto ad un trapianto di cellule staminali che in Italia ancora non è permesso e che rappresenta l’unico mezzo per rallentare il decorso della malattia. Il viaggio di Alessandro è stato possibile anche grazie al coinvolgimento di comitati ed associazioni del X Municipio che negli ultimi mesi hanno raccolto fondi per aiutare questa coraggiosa famiglia in una lotta difficile e dall’esito purtroppo quasi certamente scritto.
Sabato 19 marzo il mercato dell’Appagliatore e i suoi operatori quindi hanno organizzato una giornata tutta mirata alla raccolta fondi per aiutare Alessandro nelle sue cure. L’evento prevede una tradizionale colazione di Pasqua, dalle 10 alle 12, poi dopo una breve pausa dalle 17 alle 19 sarà la volta dell’ormai classica braciata di Pasqua che quest’anno si terrà nel mercato e che vedrà la partecipazione anche della famiglia Giliberti al completo. E’ possibile anche contribuire effettuando un versamento IBAN IT73P0708677020000000009894 (IBAN Intestato al Comitato Locale Cri Roseto – Causale: “Aiutiamo il piccolo Alessandro”)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here