Fiumicino, Calicchio: “Non si fa disinfestazione senza aerare i locali, indagine in corso per eventuali sanzioni”

30/3/2016 – “In merito ai disservizi verificatisi questa mattina in alcuni plessi scolastici dovuti alla mancata aerazione dei locali dopo le disinfestazioni effettuate nella giornata di sabato 26 marzo, preciso che ho dato mandato all’ufficio e al dirigente preposto di mettere in atto tutte le iniziative utili e necessarie per procedere alla verifica di quanto accaduto, all’individuazione del o dei responsabili per procedere alle eventuali sanzioni nei confronti della ditta appaltatrice del servizio, così come previsto nel capitolato d’appalto”. Lo dice l’assessore alla Scuola del Comune di Fiumicino, Paolo Calicchio. “L’azienda responsabile delle disinfestazioni negli istituti scolastici del Comune si occupa anche del servizio vigilanza, il cosiddetto ‘bidellaggio’ nelle stesse scuole. Sarebbe bastato un po’ di buon senso nella giornata di ieri, martedì 29 marzo, per procedere a un’operazione semplice come quella di provvedere alla completa apertura delle imposte per consentire la migliore ventilazione possibile; recarsi fuori dall’edificio in attesa del decorrere del tempo previsto per l’aerazione; rientrare nei locali e procedere alla chiusura delle imposte. Non è stato fatto e la responsabilità del disservizio – conclude l’assessore – non può e non deve ricadere né sull’Amministrazione e tantomeno sui bambini che frequentano le nostre scuole materne e sui loro genitori”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here