Ostia, divieto per Casapound di partecipare alla manifestazione del Pd

20/3/2016 – “Ci è stato impedito per motivi di ordine pubblico dalle forze dell’ordine di recarci questo pomeriggio alla manifestazione del Pd contro la mafia a nuova Ostia”. Lo comunica in una nota Luca Marsella, responsabile di CasaPound Italia sul litorale romano. “Volevamo partecipare – continua la nota – per ribadire che le responsabilità del commissariamento di questo municipio sono esclusivamente politiche e che proprio il Pd ne è il primo responsabile. A questo punto invitiamo i residenti di piazza Gasparri a non partecipare e ad isolare questa ennesima provocazione verso un quartiere da sempre abbandonato al degrado dalla politica. In questi mesi quello stesso parco ha visto feste di quartiere organizzate da CasaPound in collaborazione con le associazioni oggi colpite dalla chiusura del centro di via Ruta, eventi dove hanno partecipato centinaia di cittadini, famiglie e bambini. Siamo pronti a scommettere che oggi non ci sarà nemmeno un residente. Il Pd deve comunque chiarire e mostrare le carte della data in cui è stato presentato il preavviso alla Questura di Roma di questa manifestazione annunciata dopo il sequestro di via Ruta: se qualcuno sapeva dell’intervento delle forze dell’ordine di tre giorni fa sarebbe molto grave e dimostrerebbe ancora una volta – ha concluso Marsella – che nuova Ostia è un quartiere usato a scopi politici e che l’operazione dei giorni scorsi ha un significato ben preciso: distogliere l’attenzione dal malaffare del Pd”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here