Ostia, #wakeupRoma, successo per il retake di Ostia

12/3/2016 – Successo per #wakeupRoma, l’iniziativa di decoro urbano che ieri ha visto tantissime persone rimboccarsi le maniche e ripulire i propri quartieri. L’appuntamento per quanto riguardava il X Municipio era con piazza Anco Marzio dove a partire dalle 9 i volontari di Retake Ostia si sono dati appuntamento nel “salotto buono” del Lido e, divisi in 6 squadre, alle 10 hanno iniziato un lavoro che li ha visto operare nelle diverse sezioni in cui era stata suddivisa l’area. Sei i punti focali: piazzale dei Ravennati, viale della Marina, via Celli, piazzale Regina Pacis, il Parco Pietro Rosa e via Vannutelli. Adulti e bambini si sono messi a lavoro e senza sosta ma con tanta allegria e voglia di fare hanno ripulito giardini e strade, rimosso cartacce locandine e scritte. Per un bilancio che alla fine della mattinata ha visto riempire oltre 500 buste dalla spesa con rifiuti di ogni genere. “Cura Retake” anche per il varco che dal Pontile consente di accedere alla spiaggia che è stato ripulito dai volontari.
L’iniziativa #wakeupRoma era stata lanciata da Luiss Enlabs e l’associazione Retake Roma, impegnata per il decoro urbano da oltre due anni e che ad Ostia vede come suo pilastro Leandra Gargiulo, diventata un punto di riferimento per chi vuole lavorare per migliorare il proprio quartiere.
A partecipare alla manifestazione oltre ad Ama che ha sostenuto i volontari nella raccolta dei rifiuti anche Atac che, nei giorni scorsi, ha promosso fra i propri abbonati e dipendenti, la partecipazione all’evento, tramite mailing e social network. Atac è impegnata da tempo in collaborazioni con Retake per l’attivazione di progetti e iniziative che abbiano come obiettivo la valorizzazione dei beni comuni del trasporto pubblico cittadino. Nei mesi scorsi sono state ripulite e valorizzate, ad esempio alcune stazioni tra cui quella di Ostia Antica in alcuni casi anche attraverso l’attivazione di Street Artist che hanno contribuito a valorizzare i luoghi con le loro opere d’arte.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here