Roma-Lido, Cervellini (SI-SEL): “Chiedo impegno Regione, Comune e Governo su progetto per trasformarla in metropolitana di superficie”

9/3/2016 – “I francesi, con i soldi pubblici, vorrebbero comprare la linea che da Roma porta ad Ostia. Regione, Comune e Governo hanno il dovere di proporre un progetto di trasformazione di quella tratta, simbolo peggiore del trasporto locale in Italia (vincitrice del Premio Caronte), in una vera linea metropolitana di superficie, per frequenza e qualità. I vari candidati sindaco, invece di annunciare il libro dei sogni, che cosa dicono in proposito? Vogliono mettere le poche risorse pubbliche (anche a Roma e Provincia) sulle autostrade private a pagamento o sulla cura del ferro?” Lo ha detto il senatore di Sinistra Italiana-SEL Massimo Cervellini, vice presidente della Commissione Lavori pubblici, commentando le audizioni di ieri dell’assessore alle Politiche del territorio e alla Mobilità della Regione Lazio, Michele Civita, e del Commissario straordinario per la provvisoria gestione di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca. “Io non ho dubbi: gli investimenti pubblici e privati devono essere destinati al trasporto pubblico ed in particolare al ferro, per strade e autostrade, manutenzione permanente e messa in sicurezza. Stop”.   

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here