Ostia, la capitaneria sequestra due discariche

11/2/2016 – Continuano le attività di controllo sul demanio marittimo, ed in particolare quelle a tutela dell’ambiente, da parte del personale della Capitaneria di porto di Roma Guardia Costiera. Nel giornata odierna i militari della Capitaneria di Porto, sotto il coordinamento del Comandante Capitano di Vascello Fabrizio Ratto-Vaquer, hanno individuato due discariche abusive l’una di circa di circa 400 metri quadrati ubicata sull’arenile di Focene e l’altra, di circa 1.000 metri quadrati nei pressi della darsena del Canale dei Pescatori di Ostia, quest’ultima sottoposta a sequestro sulla scorta dell’attività concordata con la Commissione Straordinaria del X Municipio, guidata dal Prefetto Vulpiani. Sono state rinvenute diverse tipologie di rifiuti speciali, tra i cui materiali di lavorazione e di risulta e di lavorazione (resine, legno, vernici), nonché relitti di circa 25 imbarcazioni in legno e vetroresina abbandonati. La capitaneria di porto di Roma ha immediatamente informato ed interessato i comuni di Fiumicino e di Roma (X Municipio) per la rimozione del materiale e la bonifica dell’intera area. I controlli in materia ambientale proseguiranno su tutto il territorio di giurisdizione, insieme al personale dei dipendenti Uffici Locali Marittimi di Torvaianica e Fregene, nonché della Delegazione di Spiaggia di Ostia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here