Ostia, delfino morto spiaggiato al Curvone

9/2/2016 – Brutta sorpresa questa mattina per alcuni podisti. Poco dopo le 8 mentre percorrevano la spiaggia libera Il Curvone in piazzale Magellano si sono trovati davanti alla carcassa spiaggiata di un delfino. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto che dovranno recuperare il delfino morto da alcuni giorni probabilmente a largo. L’animale porta i segni delle eliche di un’imbarcazione che gli avrebbe tranciato la coda uccidendolo. Sul posto anche Carlotta Vivaldi e Lisa Stanzani, ricercatrici dell’Oceanomare Delphis Onlus che hanno identificato nella stenella il genere del delfino.

Proprio ieri con un incontro presso la Capitaneria di Porto di Roma, tra il Comandante Fabrizio Ratto-Vaquer ed il presidente di Oceanomare Delphis Daniela Silvia Pace è nata una collaborazione tra la Guardia Costiera e l’associazione stessa scaturita dall’importanza e la necessità di, come affermato dalla presidente dell’Associazione “promuovere la conoscenza e tutela della biodiversità del nostro patrimonio marino. Tale collaborazione ha infatti già’ avuto concretizzazione nelle prime ore di oggi, in quanto è stata rinvenuta una carcassa di delfino spiaggiata a Ostia, della specie stenella (Stenella coeruleoalba). I nostri ricercatori hanno infatti lavorato al fianco del personale della Capitaneria di Porto che desidero ancora una volta ringraziare per la disponibilità il supporto e la fattiva collaborazione”. L’incontro segue a quello avvenuto un mese fa con il Dott. Bruno Cignini Direttore del Museo Civico di Zoologia di Roma.

(foto Daniela Marchini su La Mia Ostia)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here