Infernetto, prosegue l’Iter autorizzativo per il nuovo centro commerciale Esselunga

4/2/2016 – Prosegue l’iter per la realizzazione del nuovo centro commerciale Esselunga all’Infernetto. A confermarlo è stato lo stesso prefetto Vulpiani nel corso dell’incontro avuto ieri mattina con i rappresentanti del comitato di quartiere Infernetto. “Questa mattina siamo stati ricevuti dal Commissario Vulpiani, che ci ha confermato che l’iter autorizzativo relativo alla realizzazione del Centro Commerciale Esselunga in via del Canale della Lingua è attualmente in corso. Ha anche dichiarato di non avere alcuna competenza per intervenire sull’iter stesso, essendo questo nelle mani dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Roma. Ad oggi, tranne qualche dichiarazione a mezzo stampa o sui social network, nessuna forza politica è concretamente intervenuta né ha dichiarato come intende impedire che il progetto sia approvato. Utilizzando l’alibi del commissariamento, tutte le forze politiche insieme stanno facendo passare l’ennesimo scempio su questo territorio. Sappiamo che si è già svolta la prima Conferenza dei Servizi, presente anche il progettista, molto noto ad Ostia, e che in quella sede il Comune ha richiesto parte degli elaborati ancora mancanti. Tali elaborati sono stati consegnati ora si aspetta il parere degli Uffici competenti. Il progetto – proseguono – è anche depositato presso l’Ufficio Urbanistica del X Municipio e prevede circa 12.000 mq. tra superfici coperte e parcheggi, nonché mq. 4000 di vasche raccolta acqua piovana. Se qualcuno vuole aspettare che l’iter autorizzativo sia positivamente concluso, così potrà sapere anche il numero di licenza edilizia, per prenderne atto ed ammettere che il progetto esisteva, faccia pure e continui ad affermare che stiamo creando falsi allarmismi. Noi andiamo avanti! A breve – concludono dal comitato di quartiere – organizzeremo un’assemblea per condividere come opporci a questo scempio”.

CONDIVIDI

3 COMMENTI

  1. Non ci sono supermecati in zona infernetto ne’ nelle limitrofe zone .. supermercati all’altezza direi del loro marchio o come in questo caso del marchio ESSELUNGA che credo sia una garanzia e una convenienza per tutti dal punto di vista della qualita’ e freschezza SOPRATTUTTO a finire certamente con la convenienza.
    Personalmente lo ritengo un OTTIMO PROGETTO che auguro vada al buon fine quanto prima PERCHE’ HO BISOGNO DI NUTRIRMI DI ALIMENTI FRESCHI E DI QUALITA’.
    Se per questo gran progetto qualcosa e’ da sacrificare come per esempio il lucro e la spregiudicatezza nel guadagnare senza dare in cambio per quello che si paga, che fanno tutti i piccoli esercenti approfittando del fatto che il cittadino tanto non ha scelta.
    Allora Ben Venga! TANTI AUGURI AD ESSELUNGA CENTRO COMMERCIALE ALL’INFERNETTO!
    GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE ADERISCONO A QUESTI AUGURI.

    ps: se c’e’ qualcosa che puo’ migliorare la nostra qualita’ di vita perche’ non accglierlo?
    per l’egoismo dei commercianti e degli abitanti ..?
    (infilando falsi allarmi di rischio idrogeologico o di persone morte a causa di incidenti dovuti a poca avvedutezza ecc.. come a disincentivare .. beh logico mi pare )

    dico:” e’ quello che deve essere”.

  2. D’accordissimo. Inoltre c’è da pensare a tutto l’indotto e i posti di lavoro e la ricchezza che un progetto del genere può comportare. Peccato che il grande vecchio sia morto!

  3. Ma è mai possibile che ogni volta che c’è un’opportunità per lo sviluppo di una zona in cui si vive e per l’occupazione dei nostri giovani c’è il solito gruppo di fenomeno che vuole date una mazzata all’economia di zona! Io non ho parole, ma ben venga un po di sviluppo per il nostro territorio!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here